2017

19/03/2017

Parte bene la stagione Nazionale di Jordi Gardiol, che nella prima prova del campionato nazionale Under 23 di Arma di Taggia (IM) di domenica 19 Marzo, si è aggiudicato un brillante 2° posto di classe nella E2 Junior.

            Il pilota dell’Alfieri ha lottato per tutta la gara con il lombardo Nicolò Bruschi e con l’abruzzese Davide Guerrieri; i tre protagonisti della E2 Junior hanno sempre fatto segnare tempi molto vicini tra loro ed alla fine solo 4” hanno diviso Jordi dal primo posto, dimostrando che il pilota di Pinerolo sarà sicuramente un protagonista della stagione.

            La gara organizzata dal MC Sanremo, che prevedeva una speciale fettucciata a picco sul mare ed una impegnativa linea nell’entroterra, ha visto anche la buona prova di Umberto Boffa, 8° nella E2 Senior, mentre nella stessa classe Matteo Sordo ha colto il 12° posto.

Buona gara anche per i giovanissimi Edoardo e Filippo Alutto e per Pietro Freno che hanno regolarmente portato a termine l’impegnativa prova. Al traguardo nelle classi Junior anche Gianluca Brezzi e Francesco Massignani mentre una citazione particolare merita la giovanissima Sabrina Lazzarino, che ha portato a termine la gara in sella alla piccola Suzuki valenti di 50 cc.

Prossimo impegno per i piloti dell’Alfieri, domenica prossima 26 Marzo ad Alassio, per la prima prova del campionato nazionale Major.

12/03/2017

Come ormai consuetudine per il campionato Piemontese Enduro, la stagione si è aperta in quel di Granozzo, in provincia di Novara, dove i 250 piloti presentatisi al via hanno affrontato il primo impegno del 2017. La gara si è dimostrata piacevole e, pur non potendo contare su di un percorso particolarmente impegnativo, ha comunque offerto ben 3 prove speciali al giro, che l’hanno resa molto movimentata e spettacolare per il pubblico.
Il moto club Alfieri di Asti ha cominciato da dove aveva finito … imponendosi nella classifica a squadre dopo un bella lotta con i “padroni di casa” del Granozzo. Una vittoria molto combattuta e quindi anche per questo ancor più importante, in un confronto con avversari molto motivati e sospinti ancora di più dal correre “in casa”.
Se l’Alfieri si è imposto nella classifica a Squadre, nella assoluta e nella Top Class si è invece imposto un portacolori del Granozzo, Michele Musso, che ha lottato per tutta la gara con Jordi Gardiol dell’Alfieri ed alla fine ha vinto con 4” di margine.
Con Gardiol 2° assoluto, i colori astigiani hanno anche raccolto una convincente affermazioni tra i Cadetti, la classe riservata ai più giovani, al futuro di questa specialità, con il primo posto di  Edoardo Alutto e con il terzo posto del “gemello” Filippo, mentre a completare il podio ci ha pensato Pietro Freno, secondo, davvero un bel terzetto di “ragazzi terribili”.
Per rimanere sempre nelle categorie riservate ai più giovani, da segnalare l’ottima prova della “Lady” Sabrina Lazzarino, seconda di classe e di Gianluca Brezzi, secondo nella Junior Oltre. L’onore dei … meno giovani è stato tenuto alto da Andrea Gallo, che si è imposto nella Major E2, mentre l’inossidabile Paolo Bertorello ha fatto il suo esordio tra i Veteran con un 2° posto.

Mentre la squadra dell’Alfieri, con oltre 40 piloti era impegnata con la prima prova di regionale, Davide Soreca, del Team ufficiale Honda Red Moto, affrontava la seconda prova del Campionato Italiano Enduro, Assoluti d’Italia, cogliendo un primo posto di classe nella prima giornata di gara ed un terzo nella seconda.

17/01/2017

Sabato 14 gennaio, sulle piste innevate di Prato Nevoso, è tornata
la
gara di moto e quad più ‘strong’ è spettacolare di sempre.
L’evento, organizzato dal pilota cuneese NICOLA DUTTO, in
collaborazione con il Moto Club Vittorio Alfieri, ha richiamato
tutti
gli appassionati delle due e delle quattro ruote riscuotendo un
grandissimo successo.
Più di 60 I PARTECIPANTI ammessi che si sono sfidati, testa a
testa,
fino all’ultima curva, per ottenere il titolo di campione della
"Winter Wheels".
Per prepararsi al meglio i partecipanti hanno affrontato le prove
libere
iniziate alle ore 14.00, per poi sfidarsi dalle ore 16:00 fino alle
21:00 nelle emozionanti manche di gara con le prime fasi
eliminatorie e
le finali. A seguire la premiazione che ha visto come vincitori
ARGNANI
IVAN nella categoria Quad e il “piccolo” DAVIDE SORECA nella
categoria moto (campione 2014 del Mondiale Enduro categoria EY)a
seguire
2° e 3° posto tutto “piemontese” con Matteo Cavallo e Maurizio
Gerini. Mentre per la categoria quad il secondo gradino del podio è
stato conquistato da Silvestro Paris e Enrico Sportelli al terzo
posto.

Sulla griglia di partenza hanno presenziato il Team Enduro Beta
Boano,
VANNI ODDERA e i piloti del team DABOOT di Freestyle Motocross,
giunti
per l’occasione anche a ricordare la scomparsa di due anni fa, del
loro amico nonchè pilota Freestyle KEVIN FERRARI.
Anche questo evento non ha deluso le aspettative e ha accontentato
un
pubblico numerosissimo, confermando Prato Nevoso una delle stazioni
più
di tendenza del Nord Italia!
Prossimo appuntamento sulle 2 ruote, Sabato 28 gennaio con la
“BIKE TO
HELL” dove gli spericolati del downhill si sfideranno sulle piste
illuminate in una gara unica!

11/01/2017

Sabato 14 gennaio, nella splendida località di Prato Nevoso, 80 tra moto e quad si sfideranno sui tracciati innevati della gara organizzata dal pilota cuneese Nicola Dutto,
in collaborazione con il Moto Club Vittorio Alfieri
Regolamento e iscrizioni (Link al regolamento e alle iscrizioni: http://www.nicoladutto.com/pdf/WINTER_WHEELS_2017.pdf)
Milano, 11 gennaio 2017 – Il mondo dei motori si prepara per la spettacolare Winter Wheels, appassionante manifestazione che si svolgerà sabato 14 gennaio sulle piste innevate presso la località sciistica di Prato Nevoso in provincia di Cuneo.
L’evento, organizzato dal pilota cuneese Nicola Dutto in collaborazione con il Moto Club Vittorio Alfieri, è giunto alla 13esima edizione: 80 i partecipanti ammessi tra moto e quad che si sfideranno, testa a testa, fino all’ultima curva, per ottenere il titolo di Winter Wheels. Sulla griglia di partenza saranno presenti anche il Team Enduro Beta Boano, Vanni Oddera e i piloti del team DABOOT di Freestyle Motocross.
Alla competizione sono ammesse persone fisiche in possesso di licenza Elite under 21 e over 21 fuoristrada rilasciata dalla Federazione Motociclistica Italiana. Per quanto riguarda l’uso dei pneumatici è libero purché non siano chiodati. Qui maggiori informazioni sul regolamento e modalità di iscrizioni. (link: http://www.nicoladutto.com/pdf/WINTER_WHEELS_2017.pdf)
Sulle piste innevate di Prato Nevoso lo show è assicurato per tutti gli appassionati delle due e delle quattro ruote che potranno assistere ad una gara mozzafiato. Il sipario della manifestazione si alzerà alle ore 14.00 di sabato 14 gennaio quando avranno inizio le prove libere. Dalle ore 16:00 fino alle 21:00 si svolgeranno le emozionanti manche di gara con le prime fasi eliminatorie e le finali. A seguire le premiazioni.
Patner della tredicesima edizione di Winter Wheels: Pratonevoso, Banca Mediolanum Private, Baudino Autotrasporti, Desa.
Dopo l’organizzazione della gara a Prato Nevoso, il 2017 sarà per Nicola Dutto un anno pieno di sfide. Il pilota cuneese infatti dovrà allenarsi duramente per gareggiare, come primo pilota paraplegico nella categoria moto, alla Dakar 2018, il rally raid più duro al mondo.
NICOLA DUTTO
La passione per la moto ha accompagnato Nicola Dutto da quando aveva 22 anni fino ad oggi: il pilota cuneese è un campione di motociclismo che si è distinto dal 2004 al 2009 per due vittorie a livello europeo nella categoria Baja, oltre a due titoli italiani. Nel 2010 ha subito un grave incidente ma grazie alla sua tenacia è tornato a gareggiare nel mondo che gli appartiene: nella polvere e nel fango delle corse.
Nel 2012 Nicola Dutto, grazie ad alcune modifiche alla sua moto, è risalito infatti in sella alla Ktm e ha potuto correre la Baja Espana Aragon in Spagna (500 km in due tappe), una competizione di riferimento in Europa. Nel 2013 è riuscito a gareggiare alla Baja 500 in Messico, 800 km nonstop su un tracciato particolarmente difficile e faticoso. Quel giorno è stato il primo pilota paraplegico a gareggiare nel Mondiale Desert Race. Nel 2015 gareggiando accanto a piloti normodotati durante il mondiale di Baja ha conquistato il quarto posto assoluto classificandosi come primo tra gli italiani. Nel 2018 Nicola Dutto parteciperà alla Dakar, il rally raid più duro al mondo, e sarà il primo pilota paraplegico a partecipare nella categoria moto.